Views
1 year ago

Aprile 2017

  • Text
  • Rover
  • Velar
  • Dice
  • Anni
  • Essere
  • Nuova
  • Bonanza
  • Veicolo
  • Mondo
  • Tecnologia
Sveliamo la nuova Range Rover Velar | Entrate in alcune delle case più esclusive del pianeta | Il rapporto dell’uomo con i cani | Guida epica attraverso l’isola di Skye | Il leggendario Beechcraft Bonanza spicca il volo

22

LA NUOVA RANGE ROVER VELAR “ T U T T O Q U E L L O C H E A B B I A M O F A T T O D A E V O Q U E I N P O I H A U N A G R A N D E E N F A S I S U L D E S I G N , E V E L A R N O N È CERTO UN’ECCEZIONE: È M O D E R N A , E L E G A N T E E C O I N V O L G E N T E . È U N ’ A U T O DI GRANDE FASCINO” GERRY MCGOVERN Finemente intagliate: le luci a LED di Velar, belle come gioielli, sono il risultato di una nuova tecnologia che offre a progettisti e ingegneri la libertà di riconfigurare completamente il look dei fari Quando si ha carta bianca nella realizzazione di una vettura si ha maggiore libertà creativa, soprattutto se ci si rivolge a un segmento di mercato non ancora servito da un suo veicolo. Gerry McGovern, Chief design officer per Land Rover, e il suo team hanno davvero superato i confini con la nuova Range Rover Velar. McGovern ha lavorato a sketch e modelli della Velar per quattro anni, in un continuo sforzo di perfezionamento per quest’ultima nata della famiglia Range Rover. Ma dice di essere rimasto fedele ai temi già presenti nei primi disegni: con un modello “da classica automobile, con un assetto basso, una spinta alla modernità e parecchio carattere”. E McGovern non ha dimenticato cosa vuole dire vedere Velar per la prima volta. “Ti fa girare la testa, è un veicolo estremamente moderno. Non te lo aspetteresti da noi: è diversa da qualsiasi altra Range Rover vista prima, eppure, al tempo stesso, ti fa pensare: è senz’altro una Range Rover”. Allora, cosa c’è di nuovo nella Velar? Nelle dimensioni, si pone fra la Range Rover Evoque e la Range Rover Sport. Piacerà ai nostri nuovi buyer, e a chi vuole un’auto di maggiori dimensioni rispetto all’Evoque. “È un veicolo estremamente capace, sulla strada e fuori strada, con sospensioni pneumatiche e un telaio in alluminio leggero”, dice McGovern. “Le Range Rover sono sempre state auto dalle incredibili capacità off-road”. “Ma”, continua, “Evoque ha avuto presa sulle persone soprattutto grazie al suo design aggressivo. È qualcosa di nuovo per il nostro brand: non abbiamo mai costruito auto che piacessero soprattutto in base al loro look. Tutto quello che abbiamo fatto da Evoque in poi ha una grande enfasi sul design, e Velar non è certo un’eccezione: è moderna, elegante e coinvolgente. È un’auto di grande fascino”. Guardandola per la prima volta, il suo design appare estremamente bilanciato: dalle linee potenti del cofano a conchiglia alla linea continua di cintura e alle linee affusolate e tese della parte posteriore. L’ampio interasse contribuisce significativamente alla sua eleganza, offrendo degli interni spaziosi. I cerchi da 22 pollici aiutano ad ottimizzare l’armoniosa silhouette del veicolo, valorizzando al tempo stesso la sua importante presenza. È essenziale, ispirata alla semplificazione, scolpita: la Range Rover più aerodinamica di sempre. Nuove funzioni innovative esterne includono i proiettori LED Matrix laser super slim, le maniglie delle portiere ultra piatte a scomparsa, e i dettagli in rame brunito. Come spesso accade nel design di fascia alta, sono dettagli sottili, ma di grande impatto. “I dettagli sono importantissimi”, sostiene McGovern. “Ma anche volumi e proporzioni ottimizzati sono fondamentali, dato che in un’automobile determinano un design impeccabile. Velar vanta delle ottime proporzioni: è ben piantata a terra, è decisa, ha una linea solida e ha un equilibrio nell’elegante muscolosità delle forme”. La tecnologia, questo è subito chiaro, ha giocato un ruolo fondamentale nella Velar ed è stata ampiamente impiegata al suo interno: il sistema “Touch Pro Duo” è il pezzo forte; l’innovazione tecnologica della progettazione ha permesso di incorporare due schermi a tocco ad alta definizione da 10 pollici integrandoli perfettamente in superfici “segrete” fino all’illuminazione. Questi display sottili e intuitivi lavorano in perfetta armonia con l’architettura dell’abitacolo, donando un tocco di modernità in linea con il design degli esterni del veicolo. Lo schermo superiore è indirizzato verso il conducente e controlla le funzioni principali: la navigazione, il sistema audio e il telefono. 23

 

Land Rover

Rivista ONELIFE

 

La rivista Onelife di Land Rover presenta storie da tutto il mondo che celebrano la forza interiore e la spinta ad andare oltre i propri limiti.

Land Rover ha sempre rappresentato la libertà di andare ovunque e la capacità di farlo in qualsiasi modo. L’ultimo numero di ONELIFE esalta questo spirito, trasportandoci in tutto il mondo per celebrare ogni genere di avventura, dalla più esotica alla più ordinaria. Da una città dell’India, nel cuore dell’Himalaya, dove le Land Rover Serie I e II regnano supreme, fino alla stupefacente Contea di Donegal, in Irlanda, dove il biologo marino Monty Halls, ha vissuto una divertente avventura di famiglia con Discovery.

Archivio

Ottobre 2018
Aprile 2018
Novembre 2017
Aprile 2017
Ottobre 2016

Jaguar Land Rover Limited: Registered office: Abbey Road, Whitley, Coventry CV3 4LF. Registered in England No: 1672070

I dati forniti provengono da test ufficiali del produttore eseguiti nel rispetto delle normative UE. Il consumo di carburante effettivo di un veicolo può variare rispetto ai risultati di tali test e i dati qui indicati hanno solo finalità comparative.