Views
8 months ago

Aprile 2018

  • Text
  • Rover
  • Anni
  • Veicoli
  • Viene
  • Essere
  • Veicolo
  • Venne
  • Mondo
  • Auto
  • Dopo
La nascita della prima Land Rover | Come Land Rover ha affrontato spedizioni scientifiche ed intrepide avventure | L’editor di GQ, Dylan Jones, parla di ispirazione con il nostro Chief Design Officer Gerry McGovern | Quale sarà l’impatto dei veicoli elettrici e connessi | Affrontare i 999 gradini della Porta del Paradiso in Cina

L’AUTO DI

L’AUTO DI PRE-PRODUZIONE NUMERO 7 “TUTTO IL SUCCESSO DI CUI LAND ROVER AVREBBE POI GODUTO È DIPESO ESSENZIALMENTE DA QUESTA MACCHINA” TIM HANNIG, DIRECTOR DI CLASSIC WORKS PER JAGUAR LAND ROVER UN DURO LAVORO La sua scomparsa dagli archivi ha spinto gli esperti Land Rover a pensare che la L07 fosse stata demolita, ma Reg Mason ha scoperto dall’uomo da cui ha comprato il “rottame” che era stata probabilmente usata in una fattoria casearia nel successivo decennio, prima di finire in un campo nel Galles, dove avrebbe trascorso altri vent’anni di duro lavoro in qualità di fonte di alimentazione statica per una sega da legno. Qualunque sia stato il suo utilizzo, un’occhiata veloce alla carrozzeria della numero 7 – ammaccata, devastata e sbiadita – suggerisce che la sua non è stata una vita facile. Perfino June Maddison, la vedova di Alexander Maddison (che Onelife ha rintracciato per questo pezzo), non sa cosa accadde alla Series 1 di suo marito dopo il 1969. Si è trattato di un ritrovamento emozionante per lei, che ha riconosciuto subito la scrittura del marito sul libretto, nelle note del 1967 e del 1968. “Alexander aveva molte motociclette e molte auto in quel periodo”, dice, “e questa è una delle tante Land Rover di sua proprietà”. Nemmeno lui, molto probabilmente, aveva idea dell’importanza di questo esemplare. In basso a sinistra: Tim Hannig, Director di Jaguar Land Rover Classic (a sinistra) con Mike Bishop, lo storico di Land Rover e curatore della Classic Collection che ha autenticato la L07. In basso a destra: la patina che ricopre l’auto sarà preservata PROTEGGERE UN’ICONA Oggi, però, l’estrema importanza della numero 7 implica che verrà riportata in vita dall’équipe Classic Works, l’unità di Jaguar Land Rover dedicata al ripristino e alle parti di ricambio vicino Coventry. “Il nostro piano è quello di ripristinare l’auto mantenendone la ‘patina’, con una revisione meccanica totale”, spiega l’ingegnere Susan Tonks, dotata di grande esperienza, che gestirà l’intero progetto. “La L07 sarà riportata a standard da bollino blu e sarà perfettamente sicura da guidare, ma avrà comunque l’aspetto di un’auto di settant’anni, proprio come ora”. Fortunatamente per Tonks, la gran parte dei pannelli della carrozzeria dell’auto e il cofano sono riutilizzabili, e perfino il parabrezza originale e alcune parti circostanti sono rimasti intatti. 24

COSTRUITO PER ESPLORARE Land Rover ha presentato una partnership con iCandy, il brand di passeggini leader nel Regno Unito. Abbiamo dato un’occhiata a ciò che serve per creare un tale prodotto dal design innovativo e dallo stile ispirato alla nuovo Discovery. Il primo passeggino a quattro ruote iCandy All-Terrain è un tributo alle grandi capacità della Land Rover, ottenuto grazie all’unione di una progettazione sapiente, innovazioni tecniche e qualità nella costruzione di due brand britannici di grande successo. Integra gli stili e le funzionalità immediatamente riconoscibili sia del veicolo all-terrain Land Rover che del passeggino iCandy. Presentato in occasione del Motor Show di Francoforte e frutto di una collaborazione tra i team di design interni di iCandy e Land Rover, il passeggino integra accenni di design dell’ultimo modello della Discovery, oltre alla capacità di “andare ovunque”. Ogni dettaglio è stato prodotto in modo meticoloso. “ CON UN DNA DI DESIGN COSÌ FORTE CONTENUTO IN ENTRAMBI I BRAND, ERA IMPORTANTE CHE FOSSIMO IN GRADO DI RAGGIUNGERE SIA UNA SINERGIA CHE UN EQUILIBRIO VISIVO ” PAUL WALKER, CAPO DEL PRODUCT DESIGN L’iconico motivo a griglia Land Rover è presente nel tessuto della cappottina, a creare una dichiarazione di stile che non passa inosservata, mentre le cuciture sulla seduta rispecchiano quelle che possiamo trovare nei modelli Land Rover. Lo zaino, unico nel suo genere, si adatta perfettamente al generoso cesto del passeggino, così da offrire ai genitori avventurosi una maggiore praticità. Paul Walker, a capo del Product Design presso iCandy, spiega “Con un DNA di design così forte contenuto in entrambi i brand, era importante che fossimo in grado di raggiungere sia una sinergia che un equilibrio visivo. Ogni aspetto del passeggino è stato valutato con attenzione per offrire non solo una funzionalità e un aspetto tecnico davvero intelligenti, ma anche per fornire lo stile iconico che ha reso famosi entrambi i brand.” Guardando il passeggino nei dettagli, si comprende il processo alla base di un prodotto che colpisce così tanto e che allo stesso tempo è unico pur rimanendo fedele all’identità di ciascun marchio. Per i genitori che desiderano andare avanti e oltre, iCandy per Land Rover oggi è la soluzione perfetta. Il passeggino iCandy per Land Rover sarà disponibile nei negozi e on-line dalla primavera 2018. Visita www.iCandyWorld.com/icandyforlandrover per ulteriori informazioni.

 

Land Rover

Rivista ONELIFE

 

La rivista Onelife di Land Rover presenta storie da tutto il mondo che celebrano la forza interiore e la spinta ad andare oltre i propri limiti.

Land Rover ha sempre rappresentato la libertà di andare ovunque e la capacità di farlo in qualsiasi modo. L’ultimo numero di ONELIFE esalta questo spirito, trasportandoci in tutto il mondo per celebrare ogni genere di avventura, dalla più esotica alla più ordinaria. Da una città dell’India, nel cuore dell’Himalaya, dove le Land Rover Serie I e II regnano supreme, fino alla stupefacente Contea di Donegal, in Irlanda, dove il biologo marino Monty Halls, ha vissuto una divertente avventura di famiglia con Discovery.

Archivio

Ottobre 2018
Aprile 2018
Novembre 2017
Aprile 2017
Ottobre 2016

Jaguar Land Rover Limited: Registered office: Abbey Road, Whitley, Coventry CV3 4LF. Registered in England No: 1672070

I dati forniti provengono da test ufficiali del produttore eseguiti nel rispetto delle normative UE. Il consumo di carburante effettivo di un veicolo può variare rispetto ai risultati di tali test e i dati qui indicati hanno solo finalità comparative.