Views
8 months ago

Aprile 2018

  • Text
  • Rover
  • Anni
  • Veicoli
  • Viene
  • Essere
  • Veicolo
  • Venne
  • Mondo
  • Auto
  • Dopo
La nascita della prima Land Rover | Come Land Rover ha affrontato spedizioni scientifiche ed intrepide avventure | L’editor di GQ, Dylan Jones, parla di ispirazione con il nostro Chief Design Officer Gerry McGovern | Quale sarà l’impatto dei veicoli elettrici e connessi | Affrontare i 999 gradini della Porta del Paradiso in Cina

L’AUTO DI

L’AUTO DI PRE-PRODUZIONE NUMERO 7 In alto a sinistra: la Land Rover di preproduzione numero 7 quando venne riscoperta nel giardino di Reg Mason. In basso a sinistra: il team di esperti di Classic Works darà nuova linfa vitale all’auto targata SNX 910 “IL NOSTRO PIANO È QUELLO DI RIPRISTINARE L’AUTO MANTENENDONE LA ‘PATINA’, CON UNA REVISIONE MECCANICA TOTALE” SUSAN TONKS, INGEGNERE SENIOR, CLASSIC WORKS DI LAND ROVER AUTO AUTENTICHE, SPECIFICHE ORIGINALI Classic Works di Jaguar Land Rover, la divisione che si occuperà del ripristino della numero 7 di preproduzione, è in grado di realizzare su commissione, come parte del suo programma “Reborn”, delle Series 1 fresche di fabbrica. Gli esperti di Classic Works possono procurare un esemplare, se necessario, prima di esaminarlo completamente. Possono anche smontarlo e rimontarlo con specifiche “come nuove”, enfatizzandone l’autenticità e preservandone le parti originali. Una volta completata, ciascuna Land Rover “Reborn” viene consegnata con una garanzia di 12 mesi o di 12.000 miglia (quasi 20.000 chilometri). Le auto sono disponibili nei cinque colori originali del tempo, ovvero Light Green, Bronze Green, Royal Air Force Blue, Dove Grey e Poppy Red. I tecnici dedicati alla nuova apposita struttura di 14.000 m 2 (la più grande al mondo della sua categoria) possono anche realizzare le prime Range Rover come parte del programma “Reborn”, o riparare un’auto usata per riportarla agli elevati standard di fabbrica. Oltre a ciò, Classic Works di Land Rover è una fonte di parti di ricambio originali. Qui è possibile godere di esperienze di guida e fare tour nella sbalorditiva struttura, ammirarne la collezione di veicoli classici e acquistare un’ampia gamma di merchandise d’epoca e di articoli originali. Per questo, c’è da ringraziare il telaio di acciaio zincato e la lega di alluminio Birmabright extra spessa usati per il prototipo della Series 1. Alcune parti dell’auto, però, richiederanno parecchio lavoro. “La paratia è molto arrugginita. È la parte rimasta sommersa, e dobbiamo decidere cosa fare a riguardo. Non conosceremo lo stato preciso del telaio fino al suo totale smantellamento, ma il nostro piano è di riparare eventuali fori in modo ‘simpatetico’, per renderla sicura preservandone l’aspetto decisamente vissuto, e di fondere le riparazioni con il resto dell’auto”. Il motore a benzina originale da 1.6 litri e il cambio saranno rimossi e riportati in gran forma, e nel frattempo verrà riparato il blocco motore. Entrambi i pezzi conserveranno per quanto possibile quella patina che farà da complemento agli esterni della macchina. Per motivi di sicurezza il sistema dei freni sarà del tutto nuovo, ma nel funzionamento e nell’aspetto manterrà le caratteristiche dell’epoca, e così verrà fatto per i cerchi, su cui verranno montati nuovi pneumatici. Gli interni avranno inoltre nuovi sedili e un quadro strumenti sul cruscotto perfettamente funzionante. Sembra che il lavoro di Tonks e del suo team sia già perfettamente organizzato, ma l’ingegnere non si fa illusioni: “Crediamo che il ripristino possa durare dei nove ai dodici mesi, a seconda delle condizioni dell’auto”, conclude. “Inizieremo il lavoro dopo il settantesimo anniversario della nascita di Land Rover, ad aprile, in modo che la numero 7 possa essere pronta a partire da metà del 2019.” UN’ENORME IMPORTANZA Tim Hannig, Director di Classic Works per Jaguar Land Rover, presente anche al servizio fotografico di Onelife nella fabbrica di Solihull, aggiunge: “Questa è la macchina più importante che sia mai stata perduta. Tutto il successo di cui Land Rover avrebbe poi goduto è dipeso essenzialmente da questa macchina. In molti sensi questa è stata l’antesignana di tutte le Land Rover: è questo che la rende così speciale ai nostri occhi. Inoltre, sebbene si tratti della prima versione di preproduzione, la HUE 166 è ancora viva e vegeta, ed è in mostra al British Motor Museum. Ciò significa che la L07 sarà la più vecchia Land Rover presente nella nostra collezione storica. Con il 70esimo anniversario di Land Rover quest’anno, non sarebbe potuta andare meglio”. Che piani ci sono per questa auto di pre-produzione, a lungo data per persa, quando sarà riportata nelle sue condizioni originali? “La manterremo all’interno della struttura Classic Works e ce ne prenderemo cura”, dice Hannig, sorridendo. Non ci saranno più sfacchinate o decadimento: dopo 70 anni la Land Rover numero 7 è finalmente tornata a casa sua, per farsi ammirare e apprezzare dal pubblico, come avvenne ad Amsterdam nel 1948. PER SCOPRIRE DI PIÙ VISITA: landrover.com/classic 26

NAME: JAMIE SPARKS. AGE:26. OCCUPATION: MAGAZINE EDITOR. LOCATION: BRECON BEACONS, WALES. 51.884258, -3.436449 THE LAND ROVER EXPLORE: OUTDOOR PHONE The Land Rover Explore: Outdoor Phone has been made to help you explore further, for longer and with added confidence. Find new routes, tracks, trails and paths, step out and embrace the outdoors. Waterproof, drop tested, built to withstand temperatures from the mountain to the surf, and a battery that won’t cut the day short, the Explore will help you live your adventures to the fullest.* #ExploreMore landroverexplore.com *Only available in certain markets, please check online for availability Unique Pack System: Adventure / Battery / Bike

 

Land Rover

Rivista ONELIFE

 

La rivista Onelife di Land Rover presenta storie da tutto il mondo che celebrano la forza interiore e la spinta ad andare oltre i propri limiti.

Land Rover ha sempre rappresentato la libertà di andare ovunque e la capacità di farlo in qualsiasi modo. L’ultimo numero di ONELIFE esalta questo spirito, trasportandoci in tutto il mondo per celebrare ogni genere di avventura, dalla più esotica alla più ordinaria. Da una città dell’India, nel cuore dell’Himalaya, dove le Land Rover Serie I e II regnano supreme, fino alla stupefacente Contea di Donegal, in Irlanda, dove il biologo marino Monty Halls, ha vissuto una divertente avventura di famiglia con Discovery.

Archivio

Ottobre 2018
Aprile 2018
Novembre 2017
Aprile 2017
Ottobre 2016

Jaguar Land Rover Limited: Registered office: Abbey Road, Whitley, Coventry CV3 4LF. Registered in England No: 1672070

I dati forniti provengono da test ufficiali del produttore eseguiti nel rispetto delle normative UE. Il consumo di carburante effettivo di un veicolo può variare rispetto ai risultati di tali test e i dati qui indicati hanno solo finalità comparative.