Views
11 months ago

Novembre 2017

  • Text
  • Rover
  • Nuova
  • Veicoli
  • Essere
  • Dice
  • Sempre
  • Mondo
  • Guida
  • Sistema
  • Emissioni
Nuovi ibridi plug-in Range Rover e Range Rover Sport | Perché Oslo risplende come un faro di mobilità elettrica | Alla scoperta della passione sfrenata di Mia Suki | Come Project Hero sta ottimizzando la reazione alle situazioni di crisi della Croce Rossa austriaca | Un meraviglioso viaggio sulle strade norvegesi a bordo di Range Rover Velar

OSLO CAPITALE VERDE

OSLO CAPITALE VERDE EUROPEA “LE SFIDE RELATIVE AL CLIMA C I S P I N G O N O A P R E N D E R E D E L L E DECISIONI DRASTICHE” Giovedì mattina, ore 9:00. Siamo a Grünerløkka, il quartiere più hippy di Oslo, dove la maggior parte degli edifici, rinnovati con cura senza che abbiano un aspetto freddo, ha solo due piani. Si direbbe che tutti abbiano in mano un caffellatte o un passeggino. In mezzo a loro, Dagmar Kollstrøm sta parcheggiando la sua auto elettrica. Uscendo dal veicolo, cerca il cavo e collega l’auto alla stazione di ricarica. “Qui parcheggiare e ‘fare il pieno’ alla mia macchina è gratis, perché va a elettricità!”, dice Dagmar prima di recarsi dietro l’angolo per raggiungere l’agenzia pubblicitaria dove lavora come copywriter. Oslo è diventata il centro mondiale delle vetture elettriche: non esiste nessun’altra capitale che ne conti tante quanto qui. Ciò si spiega soprattutto con il fatto che i politici danno ai cittadini moltissimi vantaggi se optano per dei veicoli a zero emissioni. “Quando ho avuto bisogno di una nuova auto, ho deciso di sceglierne una elettrica per ragioni ambientali, ma anche perché era una scelta con un ottimo rapporto qualità/prezzo”, dice Dagmar, prima di spiegare che l’acquisto è stato esentasse (un grosso vantaggio in Norvegia, dove le imposte sono molto elevate). “Altri Paesi spendono molto denaro in campagne di sensibilizzazione, ma in Norvegia si può facilmente calcolare come le auto elettriche rappresentino una scelta sensata dal punto di vista economico”, dice Christina Bu, Managing director di Elbil, l’associazione norvegese per i veicoli elettrici. “Grazie all’esenzione fiscale un’auto elettrica di medie dimensioni risulta essere leggermente più economica del modello equivalente con motore a combustione”, sostiene. L’anno scorso, i veicoli elettrici e ibridi rappresentavano ben il 40% di tutte le auto nuove registrate in Norvegia. Il numero di queste ultime è particolarmente elevato ad Oslo e dintorni, e nel 2016 il numero di auto ibride è stato più alto di quello delle auto elettriche per la prima volta a livello nazionale. Secondo Marius Holm, Resource economist e Managing director della fondazione ambientale Zero, dedicata a un futuro senza combustibili fossili, questo cambiamento sarà solo un passaggio temporaneo, fino a quando una gamma più ampia di auto elettriche sarà disponibile. “Il futuro che vogliamo raggiungere il prima possibile è quello in cui le auto elettriche rappresentano il 100% delle nuove auto. Credo che nel giro dei prossimi quattro anni, almeno otto auto nuove su dieci andranno ad elettricità”, dice Marius. La questione che spesso ci si chiede è: come mai la Norvegia ha tre volte il numero di veicoli alimentati con fonti alternative ed ecosostenibili rispetto alla Germania, nonostante quest’ultima abbia 15 volte la sua popolazione? La risposta può essere trovata uscendo semplicemente dalla città per andare in una delle attrazioni turistiche più celebri, e osservare il traffico stradale. E così questo pomeriggio imbocchiamo la E18 in direzione dell’Henie Onstad Museum, a ovest, dove vi sono fra l’altro alcune 24

RIGHT XXXXXX CONTRASTI Oslo, con il suo mix di architettura moderna e stile scandinavo classico, si avvantaggia di un gran numero di parchi pubblici. Il Resource economist Marius Holm (a sinistra), la Segretaria generale dell’associazione norvegese per i veicoli elettrici Christina Bu (qui sotto) e la famiglia Nielsen (sopra) non saprebbero abituarsi ad altro. 25

 

Land Rover

Rivista ONELIFE

 

La rivista Onelife di Land Rover presenta storie da tutto il mondo che celebrano la forza interiore e la spinta ad andare oltre i propri limiti.

Land Rover ha sempre rappresentato la libertà di andare ovunque e la capacità di farlo in qualsiasi modo. L’ultimo numero di ONELIFE esalta questo spirito, trasportandoci in tutto il mondo per celebrare ogni genere di avventura, dalla più esotica alla più ordinaria. Da una città dell’India, nel cuore dell’Himalaya, dove le Land Rover Serie I e II regnano supreme, fino alla stupefacente Contea di Donegal, in Irlanda, dove il biologo marino Monty Halls, ha vissuto una divertente avventura di famiglia con Discovery.

Archivio

Ottobre 2018
Aprile 2018
Novembre 2017
Aprile 2017
Ottobre 2016

Jaguar Land Rover Limited: Registered office: Abbey Road, Whitley, Coventry CV3 4LF. Registered in England No: 1672070

I dati forniti provengono da test ufficiali del produttore eseguiti nel rispetto delle normative UE. Il consumo di carburante effettivo di un veicolo può variare rispetto ai risultati di tali test e i dati qui indicati hanno solo finalità comparative.