Views
2 years ago

Land Rover Magazine N. 40

  • Text
  • Anni
  • Ogni
  • Vita
  • Essere
  • Sempre
  • Nuova
  • Mondo
  • Dubai
  • Defender
  • Rover
In questo numero Nuova Defender è messa alla prova da due giovani appassionati di avventura che si accingono a esplorare il Polo Sud. Inoltre, per celebrare il cinquantesimo anniversario di Range Rover, andremo alla scoperta di Dubai. Volgeremo poi lo sguardo verso nuovo orizzonti per incontrare i progettisti impegnati nello sviluppo di tecnologie in grado di cambiare il futuro di tutti noi.

NON Mangiare insetti non

NON Mangiare insetti non è mai stato così chic. Jimi Famurewa esplora l'entomofagia gourmet, un'arte culinaria sempre più diffusa Formiche rosse in "ambra" a base di zenzero e miele Guacamole con cavalletta dorata servito da Ella Canta 64 SOLO GRILLI FOTO (ALCHEMIST): SØREN GAMMELMARK C orreva l'anno 2017 e il Native, un ristorante londinese specializzato in foraging (ovvero nella raccolta e nell'impiego di cibo selvatico per scopi culinari), era praticamente invaso dalle formiche. Eppure, i titolari non avevano la minima fretta di chiamare la disinfestazione, anzi. A dirla tutta, più che di invasione si trattava di una scelta calcolata visto che, tra le varie pietanze innovative che componevano il menù del ristorante (dal ragù di anatra selvatica a uno squisito kebab di colombaccio), il piatto forte era un petit four con fudge di olmaria, guarnito proprio con una spruzzata di formiche rosse. "Le immagini [del piatto] erano già diventate virali su Instagram, quindi c'erano clienti che si presentavano solo per ordinare un fudge con due coperti", ricorda con un sorriso Imogen Davis, co-fondatrice di Native insieme allo chef Ivan Tisdall-Downes. "Guardavo queste persone bere acqua del rubinetto e scattare fotografie del piatto e pensavo 'ma si rendono conto che qui abbiamo solo 20 coperti?'". Questo locale è solo un esempio in miniatura dell'inarrestabile ascesa della gastronomia a base di insetti. In passato, l'idea di mangiare insetti faceva subito pensare ai bruchi che strisciavano lentamente su foglie di insalata lavate in maniera un po' approssimativa, o magari a qualche repellente prova di coraggio a cui devono sottoporsi i concorrenti dei reality. Eppure, oggi l'entomofagia viene esplorata da alcuni dei ristoranti più rinomati e innovativi al mondo. Prendiamo, ad esempio, la tartare di avocado guarnita con perle di larve di formica servita da Quintonil a Città del Messico. Oppure il cervello di agnello decorato con fiori commestibili, formiche al sapore di agrumi e tarme arrosto del celebre Alchemist di Copenaghen. E come non citare i mini-calabroni a cottura lenta con soia e mirin del Yanagiya, ristorante sulle montagne giapponesi che è tanto remoto quanto imperdibile. D'un tratto, è come se i menù dei ristoranti più all'avanguardia siano stati "infestati" da invertebrati sapientemente preparati. I sostenitori della cucina a base di insetti, come Alex Atala (del D.O.M. Di San Paolo, prestigioso ristorante stellato) si chiedono perché le persone disposte a mangiare miele (che è a tutti gli effetti "l'escremento di un'ape") non riescano a concepire l'idea di compiere questo ulteriore balzo in avanti. In ogni caso, è evidente che l'entomofagia (nome ufficiale del consumo di insetti) è oggi al centro di una vera e propria rivoluzione gastronomica, promossa anche da un movimento della Silicon Valley che la vede come un'alternativa fondamentale alla produzione di carne basata su allevamenti intensivi, la quale ha impatto devastante sull'ambiente. Ma questo ritrovato entusiasmo verso un'usanza dimenticata è davvero destinato a durare nel tempo? Qual è il motivo alla base di tanto successo? E qual è il vantaggio di guarnire piatti prelibati con un pizzico di antenne croccanti o con un mix di insetti viscidi e repellenti, oltre a scioccare e incuriosire i follower sui social? Il dessert di Native a base di formiche, cioccolato e funghi

 

LAND ROVER MAGAZINE

 

Land Rover Magazine narra le storie provenienti da ogni angolo del mondo che esaltano la forza d'animo e l'esigenza di spingersi oltre qualsiasi confine, Above and Beyond.

In questo numero Nuova Defender è messa alla prova da due giovani appassionati di avventura che si accingono a esplorare il Polo Sud. Inoltre, per celebrare il cinquantesimo anniversario di Range Rover, andremo alla scoperta di Dubai. Volgeremo poi lo sguardo verso nuovo orizzonti per incontrare i progettisti impegnati nello sviluppo di tecnologie in grado di cambiare il futuro di tutti noi.

Jaguar Land Rover Limited: Registered office: Abbey Road, Whitley, Coventry CV3 4LF. Registered in England No: 1672070