Views
1 year ago

Novembre 2017

  • Text
  • Rover
  • Nuova
  • Veicoli
  • Essere
  • Dice
  • Sempre
  • Mondo
  • Guida
  • Sistema
  • Emissioni
Nuovi ibridi plug-in Range Rover e Range Rover Sport | Perché Oslo risplende come un faro di mobilità elettrica | Alla scoperta della passione sfrenata di Mia Suki | Come Project Hero sta ottimizzando la reazione alle situazioni di crisi della Croce Rossa austriaca | Un meraviglioso viaggio sulle strade norvegesi a bordo di Range Rover Velar

DATI UFFICIALI EUROPEI

DATI UFFICIALI EUROPEI DI CONSUMO PER RANGE ROVER VELAR in l/100km (mpg) urbano 6.2-12.7 (45.6-22.2); extra urbano 4.9-7.5 (57.7-37.7); combinato 5.4-9.4 (52.5-30.1); Emissioni di CO 2 (combinato) g/km: 142-214. A fini puramente comparativi. I dati del mondo reale potrebbero variare. 74

RANGE ROVER VELAR In alto a sinistra: le linee pulite della nuova Velar brillano sotto le luci nordiche. In basso a sinistra: gli ottimi piatti a base di pesce ben rappresentano l’ospitalità norvegese. In basso a destra: secondo le leggende locali, le rocce della regione crollano quando i troll litigano Frode Meringdal, che mi ha detto: “Ho deciso di ripristinare la fattoria cinque anni fa. Il progresso qui è portato avanti da persone difficili. Questo locale è stato progettato con un fine preciso”. Dopo pranzo devo arrivare con una certa urgenza alla mia prossima meta. Si tratta di un posto dove ho sempre voluto guidare: la Scala dei troll o “Trollstigen”, come è più comunemente chiamata. È una delle strade più celebrate al mondo. Il suo nome riflette la mitologia di cui è intrisa la zona circostante, oltre a riflettere gli 11 tornanti della strada stessa, che sale per 850 metri sul fianco della montagna. La strada viene riaperta ogni primavera dopo il periodo di caduta dei massi che, secondo la leggenda, avviene per via dei litigi dei troll, che causerebbero delle scosse al terreno del vicino burrone di Trollveggen. Con il fango ancora umido che schizza sulle portiere della Velar, vario l’impostazione di guida da “Comfort” a “Dynamic” e subito, con gli indicatori che diventano rossi, l’auto assume una nuova tensione: gli ammortiz zatori, la risposta dell’acceleratore e i cambi di marcia sono tutti affinati per offrire una guida più reattiva. Percorrendo velocemente e con sicurezza le curve a gomito mi sento come se stessi superando un’orda di troll furiosi, e mi viene da sorridere. Grazie all'Adaptive Dynamics (standard su tutti i modelli) il movimento delle ruote viene monitorato 500 volte al secondo, e i movimenti della carrozzeria 100 volte al secondo. Il sistema varia continu amente le forze di smorzamento di tutti e quattro gli angoli, assicurando che la rigidità delle sospensioni sia ottimizzata rispetto alle condizioni di guida. Comunque sia, è soprattutto lo sterzo a lasciare sbalorditi. Il sistema di servosterzo elettronico (EPAS) della Velar comunica una sensazione molto soddisfacente. Algoritmi intelligenti assicurano delle risposte dello sterzo comple ta mente intuitive; tutto ciò contribuisce a dare un'impressione molto meccanica, con una ponderazione variabile a seconda del contesto. È un sistema eccellente che comunica costantemente con il conducente. Sul finire del giorno mi dirigo verso lo Storfjord Hotel. La via per l’albergo contiene varie gallerie profonde ed è qui che mi innamoro dei fari Matrix-LED in optional, con Intelligent High Beam Assist (IHBA) e Adaptive Front Lighting (AFL). Innanzitutto i fari abbaglianti offrono un’eccellente visibilità notturna per una lunghezza di 550 metri: ben mezzo chilometro di illumina zione! L’intelligente funzione Matrix regola i LED individual mente a seconda del modello di illuminazione, permettendo di mantenere il pieno raggio senza rischio di abbagliare i veicoli in arrivo. Appena arrivato nel magnifico hotel, passando dal sentiero off-road, avrei voglia di dire al receptionist È U N ’ A U T O DALLA LINEA S P E T TA C O L A R E C H E BEN GIUSTIFICA quanto fantastiche sono quelle luci, mentre mi vengono asseg nate le chiavi per la camera. Lo Storfjord Hotel è un bellissimo boutique hotel rivestito in legno, costruito nello stile centenario del loft norvegese, usando travi massicce e un sistema di isola mento in lana. I tetti ricoperti di erba viva sono caratteristici delle abitazioni tradizionali e di alcune abitazioni norvegesi moderne. È proprio qui che il fascino norvegese colpisce nel segno: si tratta di un Paese estremamente dinamico per definizione, dove se si scopre un modo migliore di fare le cose ci si impegna subito per adottarlo; ma se una tradizione si dimostra imbattibile, rimane invariata nel tempo. È una teoria che si applica molto bene anche alla Velar. Nel 1970 Land Rover, avendo prestato attenzione ai desideri dei suoi clienti, offrì al mondo la Range Rover: una vettura esemplare sia per capacità che per comfort. Ciascuna nuova arrivata nella famiglia Range Rover ha perfezionato sempre di più la gamma, ma ciò non è avvenuto a qualsiasi costo. Alcune cose fanno parte del dna della famiglia, come il design, la capacità, la serenità degli interni. Questi sono elementi che definiscono l’essenza stessa della Velar. Quest’auto è l’unione perfetta fra forma e funzione. Si tratta di una magnifica opera di design che ben giustifica la scelta d’ispirarsi alla Range Rover originale, uno dei pochi veicoli mai esposti al Louvre di Parigi, a dimostrazione dei massimi risultati raggiunti nel design industriale. Aver avuto la possibilità di provare la nuova Range Rover Velar in Norvegia è stata un’esperienza memo rabile. A parte per i paesaggi strabilianti e per l’abbondanza di “hyggelig”, sia il Paese che la Velar condividono una valore irrinunciabile: dimostrano entrambi grande rispetto per il passato, ma non si lasciano limitare da questo. LA SCELTA D’ISPIRARSI ALLA R A N G E R O V E R ORIGINALE PRENOTA IL TUO TEST DRIVE Prova personalmente la nuovissima Range Rover Velar. Visita il tuo Concessionario di zona, oppure prenota subito un test drive all’indirizzo landrover.com/velar 75

 

Land Rover

Rivista ONELIFE

 

La rivista Onelife di Land Rover presenta storie da tutto il mondo che celebrano la forza interiore e la spinta ad andare oltre i propri limiti

Ogni Land Rover è pensata per andare Above & Beyond e farti vivere la vita al massimo. Il prossimo numero di Onelife porta questa filosofia a casa tua grazie a storie uniche e a fotografie straordinarie. Preparati a scoprire nuovi punti di vista da tutto il mondo: dagli eco-innovatori in Cina ai test su strada in Grecia, fino all'architettura modernista in Germania

Archivio

Maggio 2019
Ottobre 2018
Aprile 2018
Novembre 2017
Aprile 2017
Ottobre 2016

Jaguar Land Rover Limited: Registered office: Abbey Road, Whitley, Coventry CV3 4LF. Registered in England No: 1672070

I dati forniti provengono da test ufficiali del produttore eseguiti nel rispetto delle normative UE. Il consumo di carburante effettivo di un veicolo può variare rispetto ai risultati di tali test e i dati qui indicati hanno solo finalità comparative.