Views
1 year ago

Numero 39

Fare surf in Islanda, grazie alla nuova Land Rover Defender | Mappamondi artigianali a Londra da Bellerby & Co | Galleria di foto mozzafiato scattate con i droni | La scrittrice Helen Russell approfondisce il concetto di felicità | Breve racconto esclusivo di Jean Macneil

A mmettiamolo: non è un

A mmettiamolo: non è un habitat scontato per il mammifero terrestre più grande, e forse più timido, d’Europa. Da dietro le querce mi giunge l’incessante sibilo del circuito F1 di Zandvoort. Alla sua sinistra pub, capanni per aringhe, ruote panoramiche e i palazzoni gialli della località balneare di Bloemendaal. In alto nel cielo, scie di vapore bianco calce indicano che siamo a soli 20 minuti d’auto dall’aeroporto di Schiphol. Esatto, 20. Se fossi a 20 minuti da Heathrow, a Londra, sarei ancora a Heathrow. Ma questi sono i Paesi Bassi, uno dei paesi più densamente popolati del pianeta, dove tutto è compattato e il parco nazionale Zuid-Kennemerland ne è un esempio eccellente! L'essenza del parco, il suo cuore pulsante, è una serie di brulle dune di sabbia grigio-oro spazzate dal vento, create nei secoli da complesse maree del Mare del Nord. La sabbia è trattenuta da arbusti, evonimi e pini importati. Sole in abbondanza, piogge copiose e il mite clima costiero hanno aiutato il terreno polveroso, quindi per molti decenni Zuid-Kennemerland è stato ceduto per l’agricoltura su piccola scala, come riserva 32

Due membri della mandria Kraansvlak. Sinistra: la biologa Esther Rodriguez; parco nazionale di Zuid-Kennemerland di caccia privata e per la gestione delle risorse idriche. Sepolto in profondità sotto la Land Rover Discovery (che divora le dune come noccioline) c’è un tesoro: metà dell'acqua potabile dell'Olanda del nord viene filtrata attraverso le dune settentrionali e le loro mini falde acquifere. Qual è l’animale che si nasconde là fuori? Nientemeno che il bisonte europeo, una specie a rischio di estinzione da secoli. Questi in particolare sono stati collocati a Kennemerland come parte di un progetto di rewilding europeo di ampia portata, che mira a ripristinare gli spazi naturali e reintrodurre specie antiche in tutto il continente, dagli ibis in Austria, ai lupi a Castiglia e la ricostruzione delle foreste scozzesi. Fa parte di un progetto globale volto a ripristinare l’equilibrio naturale prima della terrafomazione ad opera dell’uomo, attraverso caccia e disboscamento. Questo particolare progetto, però, è stato realizzato a soli 5 km dal centro della città di Haarlem. La nostra guida, Esther Rodriguez, è una giovane biologa spagnola agli ultimi mesi di gravidanza, che sprizza energia ed entusiasmo da tutti i pori. Ci suggerisce un'altra strada per scandagliare l'orizzonte in cerca del maestoso animale. Procediamo a passo d’uomo tra le dune, aguzzando la vista mentre Esther ci racconta la storia recente. "Negli anni '90, l'intera area era un parco nazionale, ma a causa della deposizione dell’azoto, la forestazione e la moria dei conigli per malattie epidemiche, erba e arbusti hanno iniziato a invadere le dune, riducendone la natura dinamica." Si volta e gesticola, allora strizziamo avidamente gli occhi scrutando tra i pini. Ma niente. È un altro daino, che saltella tra le ammofile. Esther conclude la sua storia. "Per gestire gli arbusti, a Zuid-Kennemerland vennero creati grandi pascoli per bestiame, come la vacca Highlander, i cavallini Konik e i pony delle Shetland", spiega. "E abbiamo guardato anche a est. Al bisonte europeo... Uno dei quali, tra l'altro, è in piedi proprio lì”. Cosa? Joe, il fotografo, gira lo zoom così bruscamente, che quasi mi causa un trauma cranico. Può essere? Certo che sì. E' stata solo una rapida visione di grandi corna nere e pelliccia fulva, ma abbiamo 33

 

LAND ROVER MAGAZINE

 

Land Rover Magazine narra le storie provenienti da ogni angolo del mondo che esaltano la forza d'animo e l'esigenza di spingersi oltre qualsiasi confine, Above and Beyond.

In questo numero Nuova Defender è messa alla prova da due giovani appassionati di avventura che si accingono a esplorare il Polo Sud. Inoltre, per celebrare il cinquantesimo anniversario di Range Rover, andremo alla scoperta di Dubai. Volgeremo poi lo sguardo verso nuovo orizzonti per incontrare i progettisti impegnati nello sviluppo di tecnologie in grado di cambiare il futuro di tutti noi.

Jaguar Land Rover Limited: Registered office: Abbey Road, Whitley, Coventry CV3 4LF. Registered in England No: 1672070