Numero 39

  • Defender
  • Rover
Fare surf in Islanda, grazie alla nuova Land Rover Defender | Mappamondi artigianali a Londra da Bellerby & Co | Galleria di foto mozzafiato scattate con i droni | La scrittrice Helen Russell approfondisce il concetto di felicità | Breve racconto esclusivo di Jean Macneil

Wabi-sabi è un

Wabi-sabi è un approccio incentrato sull'accettazione di transitorietà e imperfezione, che bandisce tutte le idee di 'perfetto' 'semplicità', e sabi, che significa 'bellezza dell'età e dell'usura', è una visione del mondo incentrata sull'accettazione della transitorietà e dell'imperfezione. Invita ad apprezzare le cose come sono e celebrare la consistenza e la complessità della vita reale e disordinata, bandendo le idee di 'perfezione'. Una mossa saggia, poiché le tendenze perfezionistiche sono state associate a depressione, ansia, anoressia, bulimia, OCD, PTSD, sindrome da stanchezza cronica, insonnia, indigestione e morte precoce. I giapponesi sono votati anche al kintsugi: l'antica arte di riparare ceramiche rotte con lacca metallica, così le crepe, lungi dall'essere celate, sono messe in risalto in oro puro: un modo fresco di guardare al mondo, perché tutti abbiamo qualche cicatrice. La ricerca della felicità mira all'accettazione come base del benessere emozionale e sottolinea l'importanza di ampliare la larghezza di banda emotiva. Spunto per la lezione tre. Gioia dalla sofferenza Il termine portoghese saudade descrive una sensazione di desiderio, malinconia e nostalgia per una felicità perduta, o in cui semplicemente speravi. È una forma mentis talmente essenziale per i brasiliani che viene addirittura celebrata il 30 gennaio. Gli studiosi hanno scoperto che, in modo controintuitivo, questa tristezza temporanea rende più felici, stimolando la catarsi, una maggiore attenzione ai dettagli, la perseveranza e la generosità. Nella cultura araba, la parola tarab si usa per descrivere l'euforia e l’effetto emotivo intensificato indotto da determinati tipi di musica. Alcuni studi hanno dimostrato da tempo che la musica influenza il nostro umore. La musica dal vivo, a esempio, assicura benefici aggiunti, perché riduce lo stress e favorisce l’interazione di gruppo. La musica tarab stimola il senso di appartenenza, ci dà un’identità e aiuta a guarire. Uno studio del 2012 sui topi ha dimostrato che quelli che ascoltavano La Traviata di Verdi durante la riabilitazione dopo un trapianto di cuore sono vissuti quasi quattro volte più a lungo dei topi a cui non era stato concesso tale privilegio. Le emozioni ci rendono umani e, secondo molti studi, reprimerle rende infelici. Nella cultura maori forza e manifestazione delle proprie emozioni sono una cosa sola e lo scopo del famoso haka è una riconnessione di corpo, mente e spirito. Un insegnante maori con cui ho collaborato per la mia ricerca ha descritto l’haka come un modo per "coordinare un’energia incolta che molte persone non sanno di possedere, quindi gliela riproponi in un modo che possono capire". In Grecia il lutto è un momento di condivisione importante. In Bhutan, i crematori sono ben visibili, così i bambini crescono con la consapevolezza che perdita e morte sono inevitabili, parte della vita stessa, perché una vita felice non significa essere felici sempre. Il concetto cinese di xingfu, spesso tradotto come 'felicità', in realtà non si riferisce al buon umore, ma a una vita gradevole, oddisfacente, accettabile e con un significato. Non è necessariamente un'esistenza facile e piacevole (in realtà il carattere cinese per xing rappresenta la tortura): la vita può essere difficile, ma avere un significato. E il segreto più importante per una vita felice? Ricordare che la felicità e l’infelicità non sempre si escludono a vicenda. Per essere più felici, il segreto è non perdere il contatto con la nostra tristezza interiore. The Atlas of Happiness è disponibile su Amazon 56

Þetta reddast Leggendo gli islandesi stimolano l’empatia necessaria per vivere in un clima proibitivo

 

LAND ROVER MAGAZINE

 

Land Rover Magazine narra le storie provenienti da ogni angolo del mondo che esaltano la forza d'animo e l'esigenza di spingersi oltre qualsiasi confine, Above and Beyond.

In questo numero Nuova Defender è messa alla prova da due giovani appassionati di avventura che si accingono a esplorare il Polo Sud. Inoltre, per celebrare il cinquantesimo anniversario di Range Rover, andremo alla scoperta di Dubai. Volgeremo poi lo sguardo verso nuovo orizzonti per incontrare i progettisti impegnati nello sviluppo di tecnologie in grado di cambiare il futuro di tutti noi.

Jaguar Land Rover Limited: Registered office: Abbey Road, Whitley, Coventry CV3 4LF. Registered in England No: 1672070