Views
1 year ago

Ottobre 2018

  • Text
  • Rover
  • Strada
  • Mondo
  • Guida
  • Dice
  • Sempre
  • Anni
  • Essere
  • Veicoli
  • Veicolo
Condividi la passione di una comunità di grandi fan di Land Rover in un angolo remoto dell’India | Sperimenta il brivido della guida su ghiaccio a bordo di Range Rover Velar | Esplora la stupefacente Contea di Donegal con Monty Halls e la sua famiglia | Ritrova lo sguardo di meraviglia dei bambini all’Above & Beyond Tour | Scopri perché Range Rover PHEV ha così tanto esaltato il grande esperto di montagna Jimmy Chin | Incontra il più potente dei Defender: il Classic Works V8 edizione speciale

AVVENTURA IN IRLANDA Per

AVVENTURA IN IRLANDA Per chiunque ami viaggiare, un confine rappresenta sempre qualcosa di speciale: un passaggio fra un mondo e un altro che ti trasporta in un nuovo ambiente acuendo i sensi ed arricchendo la tua esperienza di girovago. E per quanto mi riguarda, nessun confine è più attraente di quello che esiste fra la terra e il mare. I litorali hanno sempre esercitato un fascino particolare nella storia dei viaggi e delle esplorazioni, e questo litorale specifico, ovvero la tortuosa e variegatissima costa del Donegal, è particolarmente incantevole. Il Donegal è la contea più a nord-ovest d’Irlanda, e perciò rappresenta l’ultimo punto di ormeggio dell’Europa occidentale. È uno di quei pochi posti dove si possono immergere le punte dei piedi nella vastità dell’oceano mantenendo i talloni sul vecchio continente. Personalmente, questo posto mi è familiare. È stato infatti qui, a Capo Malin (la punta più settentrionale d’Irlanda), che nel 2011 ebbi uno degli incontri marini più memorabili della mia vita: un giorno meraviglioso, centinaia di squali elefante avanzarono nelle limpide acque della baia sotto le scogliere frastagliate del promontorio formando un’aggregazione indimenticabile del secondo pesce più grande al mondo; erano stati attratti qui dalla corrente, dalla marea, dal plankton e dal sole, che dominava il cielo in una giornata limpidissima. Ora vi ritorno dopo sette anni con la mia famiglia, per condividere insieme a loro non soltanto le meraviglie della costa, ma anche l’entroterra di smeraldo di una delle contee più selvagge e meno popolate d’Irlanda. La mia seppur debole connessione con questo Paese si basa su un profondo affetto per il territorio e il suo popolo che ho maturato durante le riprese della serie per la BBC The Great Irish Escape, avvenute diversi anni fa. Ma questo non è molto rispetto ai legami ancestrali di mia moglie Tam, manifestati chiaramente nelle nostre due bambine Isla e Molly (quest’ultima, in particolare, con i suoi capelli rosso fuoco, somiglia a una figurina celtica in carne ed ossa). Ed è anche per questo che ci è sembrato importante portare le nostre bambine in questa contea di acque selvagge e dal cuore antico, dove la cultura irlandese è preservata e celebrata: rappresenta un dono che facciamo a Isla e Molly, sebbene anche noi ne trarremo giovamento. Fare i bagagli per una settimana non è un'impresa facile, viste le pretese dei bambini (e non sono solo capricci veniali, diciamolo) per i viaggi a lunga percorrenza. Eppure, l’enorme capacità di Land Rover Discovery – l’auto scelta per la nostra avventura in famiglia – ci ha permesso di trovare spazio per tutto: una quantità colossale di scatole, zaini, secchielli e palette, e un gran borsone per me. Abbiamo anche portato con noi una barca: non mi andava proprio di visitare le oltre 700 miglia della costa del Donegal senza la possibilità di lanciarmi nell’Atlantico a visitare le isole e le insenature nascoste nei paraggi. Il trasporto del rimorchio è stato facilissimo e Land Rover ha certamente fatto grandi passi in avanti per assicurare che l’esperienza fosse assolutamente priva di stress, per non dire divertente. L’unico problema, a dire il vero, è stato ricordarsi di avere un traino dietro. E prima di quanto sperato siamo riusciti ad arrivare a destinazione, appagati, in forma e ancora felicemente sposati! La nostra esplorazione del Donegal sarebbe durata una settimana, il che non è assolutamente sufficiente per assaporare tutto quello che questo luogo può offrire. Dopo tutto, questa è la destinazione di viaggio che il National Geographic ha eletto come la migliore al mondo nel suo elenco del 2017. Ma noi abbiamo provato a vedere questo viaggio con gli occhi di due bambine di sei e di quattro anni: quali sarebbero state le esperienze capaci di lasciare dei ricordi che sarebbero durati una vita? Cosa avrebbe acceso la loro immaginazione? Abbiamo immaginato che dei ristoranti alla moda e dei tranquilli alberghetti non avrebbero fatto per La Discovery porta gli Halls e le loro tavole da surf a Rossnowlagh Beach. A Tullagh Bay, i quattro si godono un giro a cavallo 54

RIGHT XXXXXX “COSA AVREBBE ACCESO LA LORO IMMAGINAZIONE E LASCIATO DEI RICORDI DESTINATI A DURARE PER SEMPRE?” 55

 

Land Rover

Rivista Land Rover

 

Land Rover magazine propone storie da tutto il mondo che celebrano la forza interiore e la spinta ad andare oltre i propri limiti

Land Rover rappresenta non solo i veicoli premium più capaci, ma anche un vero e proprio spirito di curiosità, esplorazione e meraviglia che caratterizza tutte le avventure della vita. Scopri questo spirito nell'ultimo numero del Land Rover Magazine: dall’incontro con un branco di sopravvissuti dell'era glaciale sulla costa olandese, raggiunti con la Land Rover Discovery, all’architettura sostenibile più innovativa scoperta durante un viaggio in California, a bordo della Range Rover Evoque

Archivio

Numero 39
Maggio 2019
Ottobre 2018
Aprile 2018
Novembre 2017
Aprile 2017
Ottobre 2016

Jaguar Land Rover Limited: Registered office: Abbey Road, Whitley, Coventry CV3 4LF. Registered in England No: 1672070

I dati forniti provengono da test ufficiali del produttore eseguiti nel rispetto delle normative UE. Il consumo di carburante effettivo di un veicolo può variare rispetto ai risultati di tali test e i dati qui indicati hanno solo finalità comparative.